Mia figlia Xinqiao

Xinqiao è un’incredibile creaturina di 3 anni. Ha l’argento vivo addosso. Non sta mai ferma e non la smette mai di parlare ;-)

La diagnosi di macrodattilia del secondo e terzo dito del piede destro ci è stata fatta solo qualche giorno fa da un chirurgo ortopedico (il dr. R.). Prima di quel momento non avremmo mai pensato che la forma del suo piede destro avrebbe potuto crearle particolari problemi (a parte eventuali problematiche legate all’accettazione psicologica durante la fase dell’adolescenza).

Come dicevo, è una bambina così attiva e adorabile che l’ultima cosa che si nota di lei è proprio il suo “piede speciale”, come lo chiamiamo in famiglia.

Non avevo idea che la macrodattilia potesse manifestarsi in due forme, e cioè quella statica e quella progressiva.  L’ho sempre considerato un problema estetico che avremmo anche potuto affrontare quando sarebbe cresciuta (qualora lo avesse desiderato).

Tuttavia, poichè la nostra pediatra continuava a spingere affinché vedessimo uno specialista, alla fine siamo stati da questo chirurgo.

E ora siamo terrorizzati. Lui consiglia una prima operzione (un intervento di accorciamento + epifisiodesi) da eseguire nel prossimo futuro (entro un anno circa), seguita da altre procedure (forse il debulking, per la rimozione del grasso in eccesso).

Quello che mi chiedo è:  ma non c’è un modo per evitare del tutto l’approccio chirurgico? Se per fortuna nostra figlia soffrisse della forma statica, non potrebbe accadere che la chirurgia incentivi un’ulteriore crescita delle dita invece che mantenerla stabile? Il nostro sistema immunitario è così complesso che temo che cercare di modificare una situazione che attualmente è stabile possa peggiorare le cose, invece che migliorarle……

Abbiamo chiesto un altro parere e avremo la visita con questo secondo ortopedico il 2 maggio. Abbiamo tuttavia intenzione di consultare anche un osteopata, per vedere se anche per quest’ultimo l’intervento sia veramente necessario ai fini dello svilupppo funzionale.

Vi terrò aggiornati non appena avrò novità.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s